Lo Storytelling è un metodo per comunicare efficacemente l’identità aziendale al cliente, attuale o potenziale, coinvolgendolo emotivamente.

Il suo affermarsi progressivo come biglietto da visita discende dalla presa di coscienza che l’identità è un catalizzatore di legami, soprattutto emotivi, e tale connessione, se vincente, può agevolare l’acquisto da parte del cliente e, con il tempo, la sua fidelizzazione.

A tutti piacciono le storie, amano raccontare, raccontarsi e lasciarsi andare all’empatia immedesimandosi nelle situazioni.

Le aziende hanno intuito che raccontarsi è un modo per essere più vicine ai consumatori, creando con loro un legame, un dialogo emozionale.

Attraverso lo storytelling gli imprenditori hanno trovato il modo di connettersi con i propri consumatori, di entrare nella loro vita attraverso strade secondarie che permettono di imprimere in loro un segno più profondo e duraturo.

Pensate al consumatore medio che, bombardato da un’infinità di messaggi promozionali sulle tipologie di prodotti, comincia a temere il momento della scelta, vorrebbe essere aiutato, guidato e il modo migliore per accontentarlo è far entrare il nostro brand nella sua mente prima ancora che si trovi nella posizione di dover scegliere tra il nostro e quello dei concorrenti.

Se lo storytelling è fatto bene, il cliente non sceglierà il nostro prodotto perché lo ritiene il migliore o il più economico, lo sceglierà perché è il nostro!

È con noi che il cliente ha un rapporto particolare, amichevole. Conosce la nostra visione del mondo, la nostra filosofia, sa perché abbiamo maturato determinate scelte, gli abbiamo permesso di entrare nella nostra famiglia condividendo con lui la storia della nostra azienda. Il consumatore sceglierà noi perché è con noi che ha condiviso emozioni.

Vi invito a guardare queste tre storie made in Italy:

https://www.youtube.com/watch?v=rGHj5OFew_g : Sammontana

https://www.youtube.com/watch?v=aVinOrHwUdk : Amaro Montenegro

https://www.youtube.com/watch?v=isF_yhlDolk : Nastro Azzurro

In tutte e tre il prodotto c’è ma solo come accompagnamento a un’emozione più grande: la passione di una famiglia italiana, la soddisfazione di aver raggiunto l’obiettivo gustandosi un amaro in gruppo, il dire “sì” alla vita. Sono storie evocative, concentrate in pochi minuti o secondi, che ti lasciano qualcosa e che ti porteranno più facilmente a entrare in sintonia con il brand e quindi con il prodotto.

Proprio perché anche tu conosci il piacere che si prova, dopo aver svolto brillantemente un duro lavoro, a condividere questo momento, esci con gli amici a prendere una birra, magari italiana.

Ognuno di noi ha una storia da raccontare… anche le aziende!

Parti leggendo questo articolo: Differenziati! Cura la tua reputazione online

 

1 commento su “Cos’è lo Storytelling aziendale e quali sono i suoi vantaggi”

  1. Pingback: Qual è il Cliente di oggi e come intercettarlo? - UMBERTO MACCHI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *